|

Fascite Plantare

Indicazioni e descrizione delle procedure ecoguidate a livello peri-articolare

La fascite plantare, la più comune causa di dolore del calcagno, è un'infiammazione del tessuto connettivo (fascia plantare) che decorre lungo la pianta del piede, dall'osso del tallone alla base delle dita.

 

I trattamenti conservativi  possono richiedere anni per risultare efficaci e comprendono il riposo, esercizi per distendere la fascia o l'immobilizzazione dell'articolazione con stecche.

 

Quando i trattamenti conservativi non funzionano, i pazienti possono optare per la terapia Shockwave con la quale onde acustiche ad alta energia sono direzionate verso l'area affetta dal dolore per promuoverne la cessazione.

 

Secondo recenti studi clinici, la combinazione della tecnica  di ecografica con l'infiltrazione di corticosteroidi risulta efficace nell'alleviare i sintomi comuni del dolore del piede determinati dal fenomeno infiammatorio ed è preferibile rispetto ad interventi condotti alla cieca  che potrebbero danneggiare la fascia plantare.